L’EREDITA’ ALLE ONLUS

6.4.18

ONLUS= organizzazione non lucrativa di utilità sociale….

Benissimo, e se io volessi lasciare in eredità parte del mio patrimonio proprio a quella Onlus che tanto mi sta a cuore?

Posso farlo? Come?

Allora, anzitutto…  siccome quando la Onlus dovrà ricevere quanto hai eventualmente disposto a suo favore significa che tu nn ci sarai più, magari è meglio che un po’ t’informi prima…

Prima cosa, chiariamo subito: si, tranquillo, la tua Onlus del cuore può ereditare…

Per prima cosa, ovviamente, per poter ereditare devi disporre con un testamento a suo favore, altrimenti ciao Onlus…

Detto questo, quando tu nn ci sarai più, la Onlus del cuore verrà chiamata, per testamento, alla tua eredità….

Avrà 10 anni, come tutti, per accettare on nn accettare….

Se accetta, però, lo dovrà fare necessariamente col beneficio d’inventario….  si, bravo esatto… come i minori e gli incapaci….  per tutti gli enti nn lucrativi deve essere osservata la forma prevista dagli art. 471 e 472 c.c…

Basta… finito?

Macché… se ha accettato con beneficio d’inventario cosa significa? ….esatto, bravo… significa che deve fare l’inventario…

E quanto tempo ha?

….entro 3 mesi dall’accettazione con beneficio d’inventario….

….oppure?

Beh… se vuoi rendere la vita più semplice alla tua Onlus del cuore puoi fare una cosa diversa…

Cioè?

Vedi… tu fai testamento… ma nn la fai diventare erede….

No… allora nn capisco… scusami, se faccio testamento diventa erede….

Calmo… ti spiego, tu fai testamento, ma quello che tu lasci alla tua Onlus del cuore lo lasci a titolo di legato…

E cosa cambia?

Diversamente dall’eredità,  per ottenere il legato a proprio favore nn è necessaria alcuna accettazione…. quindi niente accettazione con beneficio, niente inventario….

Grande!    ….e le imposte?

Per legge la tua Onlus del cuore è esente da imposte di successione…

Bellissimo…. grazie… quasi quasi lascio qualcosa anche a te….

Lascia, lascia…. io sn LUCRATIVO 🙂

M

 

 

LE IMPOSTE DI SUCCESSIONE… A RATE

Prima di congedarmi con gli auguri di Pasqua, due cose….

Prima cosa….

….la sig.ra Maria, che non ha nessuno al mondo, vorrebbe destinare il suo patrimonio immobiliare a quelli che chiama i “suoi nipotini”, figli di amici. Giustamente si chiede: se gli lascio gli immobili, nn è che gli lascio problemi? Sn tutti ben locati, ci mancherebbe, ma fiscalmente, sti ragazzi…. nn è che gli lascio un debito?

Allora, quelli che lei chiama nipotini, ma che nipotini nn sono, fiscalmente trattando, dal punto di vista meramente successorio, sn estranei…

A loro è riservato un trattamento fiscale direi nn “drammatico” (rispetto a quello che accadrebbe in altri stati europei), ma comunque rilevante…

otto% sul valore catastale rivalutato e tre% di ipocatastali se nn godono del beneficio prima casa….

Ma concretamente – dice Maria – come funziona….

Funziona che aperta la successione, entro 12 mesi, vi è l’obbligo “fiscale” di presentare la dichiarazione di successione…

L’obbligo nn sussiste se nell’asse ereditario nn vi sono beni immobili o diritti reali immobiliari, il valore nn supera i 100 mila €, ed erede è il coniuge o parenti in linea retta – quindi nn è il caso di Maria –

L’amministrazione finanziaria, ricevuta la dichiarazione, liquida le eventuali imposte da pagare….

Attenzione, però, le eventuali imposte di successione possono essere pagate a rate… e, quindi, nel caso dei tuoi nipotini, con le rendite degli affitti…

A rate? – dice Maria- … come l’iphone, la macchina, la tv, ecc….

Certo, proprio come l’iphone…. è possibile… l’eventuale imposta liquidata dall’agenzia delle entrate, può essere pagata in forma rateizzata… sempre che l’imposta dovuta superi i mille €uro… altrimenti te la paghi tutta subito….

Ti devi pagare subito una prima tranche, pari al 20% del totale, entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso di liquidazione…

Per il resto paghi a rate… 8 comode rate trimestrali, che possono diventare 12 per importi superiori a 20mila €…

Con o senza interessi?

Eh no Maria… con gli interessi…  ci mancherebbe… al tassozero ancora nn siamo arrivati….

Seconda cosa…

Il 13 aprile inizio in Veneto, a Treviso, il Master “IL PATRIMONIALISTA”…. 8 incontri, 8 gg insieme a me e agli altri professionisti del team Patrimoney, per entrare nel mondo della consulenza patrimoniale…. il corso è a numero chiuso, ma mi dicono ci sia ancora qualche posto libero… io ci sono… chi vuole “allenarsi” insieme a me l’aspetto con piacere….

(x info: angelo.marelli@patrimoney.it, info@patrimoney.it, T. 320.3208859)

Ed eccoci qua… il momento degli auguri…

Vi auguro una felice e serena Pasqua, insieme a tutte le persone a voi più care…

Un abbraccio a tutti…

M