EREDITA’, DEBITI TRIBUTARI e INFLUENZA

Già avere i propri debiti da pagare può essere “noioso”, prova ad immaginare dover pagare i debiti degli altri….

Ma prova poi ad immaginare a quanto potrebbe essere, diciamo, “noioso”, dover pagare debiti di altri verso il fisco….

Può succedere, e magari nemmeno te ne accorgi, te lo garantisco io….

Prova a pensare alla successione ereditaria, e immagina che la persona che viene a mancare avesse una bella, bellissima, pendenza fiscale…

Arrivano gli eredi che, poverini, vanno in banca e si prendono i soldi, ci mancherebbe, e magari nn se ne rendono conto che si stanno prendendo anche il debituccio fiscale…

Allora, procediamo per ordine

L’erede risponde, anche col proprio patrimonio, dei debiti del defunto….

Si trasmettono all’erede anche i debiti ereditari?

Certo, eccome che si trasmettono, come l’influenza, nemmeno te ne accorgi, e  fai conto di avere già la cartella esattoriale nella cassettina della posta….

Si trasmette il debito e gli interessi, nn le sanzioni, quelle chi se n’è andato se le porta con sé…

Attenzione però: diciamo che se c’è l’influenza c’è anche il vaccino

 

VUOI FARE UN FANTASTICO VIAGGIO INSIEME A ME NEL MONDO DEI PATRIMONI?

LEGGI IL MIO LIBRO “IL PATRIMONIALISTA- UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA PATRIMONIALITA'”

ACQUISTA SU WWW.FORFINANCESTORE.IT

 

Il vaccino influenzale, in questo caso, può essere più di uno….

  1. Il primo vaccino è la rinuncia all’eredità: nn divento erede, nn pago debiti ereditari
  2. Il secondo vaccino è l’accettazione con beneficio d’inventario: divento erede, ma il mio patrimonio personale rimane distinto da quello ereditario, e rispondo dei debiti ereditari nei limiti di quanto ricevuto

Attenzione, però… è successa una cosa diciamo “noiosa”….

Muore un’agente di commercio, moglie e figlia ricevono un avviso di accertamento ai fini IVA, IRAP e IRPEF riferiti all’attività del defunto…

Ma che noia…

L’Amministrazione finanziaria gli sta dicendo che si sn beccate una brutta influenza….

Ma attenzione…. altro vaccino…

Le signore nn avendo ancora accettato l’ eredità sn solo delle “chiamate all’eredità” e, in quanto tali, nn soggette al pagamento dei debiti del defunto, nemmeno quelli ereditari….

quindi….. niente influenza….

Attenzione comunque, che con questi sbalzi di temperatura è un attimo beccarsela un’influenza….. e se arrivano debiti può essere mooolto noiosa….

(Vedi Corte di Cassazione, 19 luglio 2018, sent. n.19030)

M

 

      MASSIMO PERINI

– Avvocato Patrimonialista –